Consulta gli articoli
Difficoltà e rischio sanitario dopo sisma in Iran

Si aggrava il bilancio delle vittime (almeno cinquecentotrenta) del forte terremoto che ha colpito una vasta zona fra Iraq e Iran, e in particolare l'Azerbaigian, con oltre ottomila feriti con notevoli problematiche sanitarie anche perché le strutture sanitarie in molti casi sono inagibili, poi in spesso manca l'acqua e l'energia elettrica che aggrava la situazione. Si scava presso un grande complesso residenziale nel Kurdistan dove si pensa che sotto le macerie siano rimaste intrappolate circa duecento persone e molti villaggi delle montagne dove le strade sono franate a causa del sisma non sono ancora raggiungibili dai mezzi di soccorso e le autorità hanno predisposto degli elicotteri per fornire beni di prima necessità alla popolazione. Da segnalare cambiando argomento ma rimanendo su tematiche sanitarie l'epidemia di peste in Madagascar con oltre centoquaranta vittime che preoccupa un poco organizzazioni sanitarie internazionali.

Posta elettronica:   info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:   14/11/2017                             n° articolo:   3614 _____________________________________________________________________________________________________

:: Prima pagina del giornale salutistico ::



           

Prima pagina
Salutistico e Benessere
Corpo - allenamento
Mente - allenamento
Anima - allenamento
Preghiera e Meditazione
Alimentazione
Allenamento e Fitness
Salute e Wellness
Musica
Ambiente e natura
Tecnologia e pubblicazioni
Sicurezza e salute
Meditazione e società
Alimenti e sicurezza
Umorismo salutistico
Varie e naturali
     

          Immettere un dato da cercare nel giornale: