Consulta gli articoli
Alcune foreste non ricrescono dopo gli incendi

In alcune zone dell'America a causa delle mutate condizioni del clima più caldo e del terreno più secco le foreste distrutte e rase al suolo dagli incendi tendono a non ricrescere non essendoci più le condizioni ambientali adatte per quel tipo di alberi che ricoprivano un terreno che ormai risulta degradato specialmente in aree di altitudine meno elevata e questo fenomeno è stato rilevato in parte anche in Canada. Gli incendi possono propagarsi più velocemente dove vi sono alberi morti abbattuti al suolo perché costituiscono una specie di carburante per il fuoco che aggredisce senza ostacoli il territorio in campo aperto, poi la perdita permanente delle foreste costituisce un danno all'intero ecosistema. Da segnalare cambiando argomento ma rimanendo su tematiche naturalistiche che è aumentata la quota di ghiaccio che si sta sciogliendo nell'Artico mettendo anche a rischio le strutture che hanno fondamenta nel permafrost.

Posta elettronica:   info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:   14/12/2017                             n° articolo:   3639 _____________________________________________________________________________________________________

:: Prima pagina del giornale salutistico ::



           

Prima pagina
Salutistico e Benessere
Corpo - allenamento
Mente - allenamento
Anima - allenamento
Preghiera e Meditazione
Alimentazione
Allenamento e Fitness
Salute e Wellness
Musica
Ambiente e natura
Tecnologia e pubblicazioni
Sicurezza e salute
Meditazione e società
Alimenti e sicurezza
Umorismo salutistico
Varie e naturali
     

          Immettere un dato da cercare nel giornale: