Consulta gli articoli
Una diga in Tanzania minaccia una riserva protetta

Per far fronte alle necessità energetiche del paese le autorità della Tanzania progettano di costruire presso la riserva protetta di Selous una grande diga alta centotrenta metri e larga settecento in modo da formare un lago di millecinquecento chilometri quadrati che alimenterà un impianto idroelettrico, ma gli ambientalisti denunciano che questo progetto rischia di distruggere un'area naturalistica ricca di alberi e biodiversità oltre che di elefanti, leoni, giraffe, ghepardi, rinoceronti e cani selvatici. Questa riserva patrimonio protetto e fonte di reddito per il notevole afflusso turistico avrebbe già perso in meno di quaranta anni il novanta percento degli elefanti (nota ad esempio la vorace richiesta del mercato cinese per assurdi scopi pseudofarmaceutici e monili di dubbio gusto) e questa diga potrebbe avere un impatto devastante anche perché gli animali vi si rifugiano specialmente nella stagione secca, poi vi sono anche molti terreni agricoli.

Posta elettronica:   info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:   25/05/2018                             n° articolo:   3774 _____________________________________________________________________________________________________

:: Prima pagina del giornale salutistico ::



           

Prima pagina
Salutistico e Benessere
Corpo - allenamento
Mente - allenamento
Anima - allenamento
Preghiera e Meditazione
Alimentazione
Allenamento e Fitness
Salute e Wellness
Musica
Ambiente e natura
Tecnologia e pubblicazioni
Sicurezza e salute
Meditazione e società
Alimenti e sicurezza
Umorismo salutistico
Varie e naturali
     

          Immettere un dato da cercare nel giornale: