Consulta gli articoli
Rischio di epidemie in Giappone

Oltre duecentomila abitazioni nell'ovest del Giappone sono rimaste senza fornitura di acqua potabile a causa da inondazioni e frane che hanno colpito il paese e di conseguenza le autorità sanitarie temono che vi sia il rischio di qualche epidemia perché la popolazione si lamenta che senz'acqua non è possibile lavare nulla, poi c'è anche caldo oltre trenta gradi Celsius che con alto tasso di umidità rende la vita davvero difficile nei centri di evacuazione dotati di pochi ventilatori portatili costringendo i sopravvissuti a cercare di rinfrescarsi con semplici fogli di carta usandoli come ventagli e molti hanno già accusato malesseri per le alte temperature. Nel frattempo si è aggravato il bilancio delle vittime, circa duecento persone, mentre oltre sessanta persone mancano ancora all'appello con settantamila soccorritori impegnati nelle ricerche nelle aree interessate dalle inondazioni incluse quelle più colpite di Hiroshima, Okayama ed Ehime, ma molti ponti e strade sono seriamente danneggiati e questo complica la situazione rallentando ogni spostamento ed intervento. Alcuni affermano che il disastro nel paese sia dovuto al surriscaldamento climatico del pianeta.

Posta elettronica:   info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:   13/07/2018                             n° articolo:   3818 _____________________________________________________________________________________________________

:: Prima pagina del giornale salutistico ::



           

Prima pagina
Salutistico e Benessere
Corpo - allenamento
Mente - allenamento
Anima - allenamento
Preghiera e Meditazione
Alimentazione
Allenamento e Fitness
Salute e Wellness
Musica
Ambiente e natura
Tecnologia e pubblicazioni
Sicurezza e salute
Meditazione e società
Alimenti e sicurezza
Umorismo salutistico
Varie e naturali
     

          Immettere un dato da cercare nel giornale: