Consulta gli articoli

Prima pagina                  


   Ondata di calore su New York

Le alte temperature monitorate a New York hanno costretto le autorità ad invitare i cittadini a cautelarsi ed evitare di mettersi in viaggio, oltre ad allestire un centro di soccorso per permettere alle persone prive di impianti condizionamento di per potersi rinfrescare (annullati anche i festeggiamenti in città per l'allunaggio di cinquanta anni fa); infatti, un'ondata di calore viene dichiarata dopo tre giorni di caldo torrido considerando che dopo due giorni veramente caldi le previsioni annunciano per domani temperature intorno ai trentotto gradi Celsius con alto tasso di umidità che significa percepire un calore molto maggiore. Tutta la regione è interessata dall'ondata di calore, dopo una tempesta di qualche giorno fa che ha anche causato una vittima, ma per la metropoli alcuni definiscono la situazione come terribile a causa della formazione di isole di calore, poi bisognerà anche limitare l'uso dei condizionatori per non sovraccaricare la rete elettrica.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    20/07/2019                  n°:   4140      
__________________________________________________________________________________________________

   Inondazioni e disagi in Assam in India

Sarebbero almeno trentasette le vittime in Assam a causa delle precipitazioni piovose monsoniche di insolita intensità che hanno interessato oltre quattromilacento villaggi; inoltre, le autorità hanno esteso l'assistenza medica al distretto Morigaon particolarmente colpito dalle inondazioni. Si parla di disagi per oltre cinque milioni di persone che in vaste aree dell'India sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni e campi coltivati inondati con pochi viveri a disposizione e bevendo acqua sporca, con forti disagi anche in Nepal, Bangladesh e parte del Pakistan (oltre centocinquanta le vittime a causa delle forti piogge anche se la situazione in genere pare stia tornando alla normalità con la popolazione in cammino verso le proprie case). Da segnalare cambiando argomento ma rimanendo su tematiche naturalistiche l'ondata di calore prevista per l'Italia con alte temperature già registrate in alcuni paesi europei.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    19/07/2019                  n°:   4139      
__________________________________________________________________________________________________

   Preoccupa l'ebola in Congo nonostante il vaccino

Le autorità sanitarie della Repubblica Democratica del Congo non sarebbero riuscite a contenere l'epidemia di ebola con oltre millecinquecentocinquanta vittime confermate lo scorso hanno nonostante potessero usufruire di un vaccino molto efficace ed ormai l'emergenza è diventata di interesse e preoccupazione internazionale (dopo un periodo di dichiarazioni contraddittorie sull'argomento, ma a quanto pare si tratta anche di attrarre l'attenzione e risorse per fronteggiare la malattia molto infettiva e mortale nel novanta percento dei casi). Indossare vestiti protettivi per il personale sanitario che viene a contatto con i pazienti infetti è un fattore di importanza critica in modo che la pelle non sia esposta, poi è importante seguire scrupolosamente le procedure previste per proteggersi dal contagio. Quando l'epidemia di ebola è arrivata nella grande città di Goma nell'est del Congo vicino ai confini del Rwanda è risultato chiaro il pericolo per la diffusione dei contagi, poi vi sono dei conflitti armati in queste zone che rendono difficile intervenire prontamente.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    18/07/2019                  n°:   4138      
__________________________________________________________________________________________________

   Stile di vita sano contro le demenze genetiche

Le persone che temono di ammalarsi per qualche forma di demenza a causa di un alto rischio genetico dovuto a fattori familiari è meglio che si preoccupino piuttosto di condurre uno stile di vita sano, almeno secondo l'opinione di ricercatori che sostengono come sia utile in questi casi adottare un regime alimentare equilibrato, esercizio fisico, limitando il consumo di alcolici e non fumando. Lo studio effettuato solo su gruppi etnici di origine europea in pratica dimostra che il rischio di ammalarsi di Alzheimer ed altre demenze diminuisce di un terzo conducendo uno stile di vita sano in caso di alto rischio genetico (confrontando con persone a basso rischio), ma sarebbe necessario indagare anche su altri gruppi genetici per verificare che questa relazione sia sempre reale. Altri studi indicano come l'Alzheimer colpisca in maggior misura le donne per ragioni biologiche e non perché hanno una maggiore aspettativa di vita rispetto ai maschi, poi sembra che la malattia si diffonda nel cervello in modo diverso con alcuni geni specifici responsabili di questa progressione.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    17/07/2019                  n°:   4137      
__________________________________________________________________________________________________

   Terremoti in Indonesia e alluvioni in Bangladesh

Alcune scosse di terremoto e successivo sciame sismico sono state registrate in Indonesia fra cui una a Bali che ha provocato qualche danno ad abitazioni, edifici pubblici fra cui delle scuole, l'ingresso di un hotel (Nusa Dua) e spinto la popolazione presa dal panico a fuggire per le strade; poi recentemente si parla di un forte sisma presso Sumbawa nell'ovest del Nusa Tenggara che ha distrutto delle case, un tempio e causato altri danni. Per quanto riguarda il Bangladesh si parla di alluvioni causate da forti precipitazioni piovose monsoniche che da giorni stanno interessando anche vaste zone di Nepal ed India. Un campo di tende e baracche sovraffollato di Rohingya collocato nel sud-est del Bangladesh sarebbe stato inondato con conseguenti frane, almeno dieci le vittime e molte persone costrette ad allontanarsi dall'area colpita dal maltempo. Nel frattempo in India è peggiorata la situazione a causa delle piogge incessanti specialmente in Assam e Bihar con milioni di evacuazioni.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    16/07/2019                  n°:   4136      
__________________________________________________________________________________________________

   Piogge incessanti in Nepal e in India

Continuano le precipitazioni piovose torrenziali in Nepal che provocano inondazioni e frane, si parla di quarantatre vittime, ventiquattro i dispersi, venti i feriti e disagi per la popolazione. Oltre duecento aree in tutto il paese sono state identificate come a potenziale rischio disastro a causa delle piogge monsoniche; inoltre, la capitale Kathmandu è stata in parte sommersa dalle inondazioni. Non molto migliore la situazione in alcune zone dell'India dove piove intensamente da giorni come ad esempio nel distretto Himachal Pradesh Solan dove un edificio a Kumarhatti sarebbe crollato causando due vittime e ventidue feriti, mentre sono ancora in corso le operazioni di soccorso (ostacolate dalle cattive condizioni atmosferiche) per cercare di estrarre altre persone dalle macerie. Recentemente le forti piogge nel nord-est dell'Assam avevano causato tre vittime per inondazioni e frane e interessato oltre quattrocentomila persone.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    15/07/2019                  n°:   4135      
__________________________________________________________________________________________________

   Frane in Nepal e Uragano in Louisiana

Sarebbero otto le vittime in Nepal a causa di forti precipitazioni piovose e conseguenti frane in varie zone del paese, poi si parla di almeno cinquecento abitazioni danneggiate dalle frane e le principali autostrade sono rimaste bloccate per incidenti stradali causati dalle inondazioni. I dipartimenti di idrologia e meteorologia parlano di aumento dell'attività monsonica e quindi forti piogge monitorate sulla capitale Kathmandu ed altre aree; inoltre, le previsioni annunciano altra pioggia nei prossimi giorni. Per quanto riguarda la Louisiana la tempesta tropicale chiamata "Barry" è classificata ora uragano giudicato pericoloso soprattutto per le zone costiere dove sono già state evacuate migliaia di persone e la popolazione di New-Orleans (già pesantemente colpita in passato da fenomeni estremi) si sta preparando all'arrivo del forte vortice mettendo sacchi di sabbia alla base di porte e finestre e togliendo ogni cosa possa essere trascinata via dal vento.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    13/07/2019                  n°:   4134      
__________________________________________________________________________________________________

   Tornado e grandinate in Grecia

Sarebbero sette le vittime e decine i feriti nel nord della Grecia a causa di tornado e violente grandinate che hanno sferzato il paese dopo un periodo di gran caldo con temperature di trentasette gradi Celsius. Pare che il vortice, valutato come fenomeno senza precedenti, sia durato solo una ventina minuti ma i turisti vittime della tempesta sono stati investiti da detriti, vento fortissimo che ha rovesciato caravan e fatto cadere molti alberi, si parla anche di un pescatore disperso; inoltre, le autorità avrebbero dichiarato lo stato di emergenza e mobilitato dei soccorritori per fronteggiare la situazione. Da segnalare altri fenomeni estremi come ad esempio in Italia a Taranto dove a causa di una tromba d'aria ancora non si riesce a trovare un disperso e spostando l'attenzione all'America una tempesta tropicale che si sta avvicinando alla Louisiana e le alte temperature fatte registrare in Texas ed Arizona che stanno mettendo a dura prova la popolazione.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    12/07/2019                  n°:   4133      
__________________________________________________________________________________________________

   Fenomeni estremi in diversi paesi europei

In Spagna precipitazioni piovose torrenziali in Navarra avrebbero causato inondazioni per esondazioni di fiumi con strade invase da torrenti d'acqua che hanno trascinato le auto, a volte rovesciandole altre incastrandole una sopra l'altra, si parla anche di una vittima. In Francia la siccità ora interessa quarantasette dipartimenti con venti in stato di crisi con preoccupazione su come trovare risorse idriche, poi un incendio sta impegnando molte squadre di pompieri in Provenza. In Italia ci sono stati nubifragi sulla costiera adriatica e una grandinata record a Pescara con chicchi delle dimensioni di arance avrebbe causato diversi feriti, a Catania e Trapani sembra che vari incendi abbiano messo in fuga, anche in mare, i turisti da centri vacanze. Spostando l'attenzione ad altri scenari da segnalare le piogge torrenziali che da giorni stanno interessando il Darjeeling in India con conseguenti frane e due vittime (le previsioni annunciano altre precipitazioni nei prossimi giorni); pioggia incessante anche nell'ovest del Bengala con disagi.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    11/07/2019                  n°:   4132      
__________________________________________________________________________________________________

   Un prato sostenibile per la natura

La soddisfazione di avere intorno alla propria abitazione un bel prato potrebbe avere implicazioni non trascurabili sull'ambiente; infatti, per mantenere la verde colorazione del manto erboso ed evitare erba cosiddetta infestante bisogna utilizzare fertilizzanti, erbicidi e pesticidi che finiscono per inquinare il suolo e tutto l'ecosistema, poi nei periodi estivi sarà necessario innaffiare con grandi quantità d'acqua; quindi secondo i ricercatori se si considerano questi fattori e la loro quota energetica complessiva il prato finisce per emettere più biossido di carbonio di quanto riesce ad assorbirne. Pare che il prato sia un specie di espediente escogitato in epoca medievale per poter avvistare amici o nemici da distanza opportuna dai punti di osservazione dei castelli; poi con il tempo è diventato una specie di status symbol per ricchi che fanno gare riguardo la perfetta rasatura del manto erboso, ma sarebbe meglio lasciare l'aspetto naturale (e salutare) con i tipici fiori che attraggono gli insetti impollinatori.

Posta elettronica:       info@salutistico.it
Telefono:   338 1809310          Data:    10/07/2019                  n°:   4131      
__________________________________________________________________________________________________


Prima pagina                  

           ..................................................              ^      2      3      4      5



    N.B. L'autore non si assume alcuna responsabilità per il cattivo uso dei consigli proposti (tutti i diritti sono riservati)



          Funzione 
 zoom        -


          Immettere un dato da cercare nel giornale:                        
                                    Info Password Salutistico©